Misura r.s.a aperta.

Una persona che ha cura di un'altra rappresenta il più grande valore della vita

Misura 4 r.s.a aperta.

La Misura R.s.a. Aperta è finalizzata ad assicurare interventi di natura prioritariamente sociosanitaria mirati a supportare la permanenza a domicilio di persone affette da demenza certificata o di anziani non autosufficienza e delle loro famiglie.

COSA PREVEDE:
La misura prevede l'erogazione di prestazioni gratuite differenziate in relazione al livello di gravità della malattia volte a migliorare il benessere dell'anziano e della famiglia che lo assiste.
Gli interventi qualificati di natura prioritariamente socio-sanitaria, sono finalizzati a supportare la permanenza a domicilio delle persone, a sostenere il mantenimento più a lungo possibile delle capacità residue delle persone beneficiarie, a rallentare, ove possibile, il decadimento delle diverse funzioni evitando e/o ritardando il ricorso al ricovero definitivo in struttura e infine ad offrire un sostegno ai famigliari che si occupano quotidianamente della gestione dei bisogni della persona fragile.

DESTINATARI:
-Demenza certificata da un medico specialista geriatra/neurologo di strutture accreditate/ equipe CDCD (Centri per deficit cognitivi e demenze).
-Anziani non autosufficienti con età pari o superiore a 75 anni, riconosciuti invalidi civili al 100%.

In entrambi i casi, le persone devono disporre di un caregiver ( = chi si prende cura della persona fragile ) familiare e/o professionale che presta assistenza nell'arco della giornata e della settimana.

INCOMPATIBILITA'
La misura è di norma incompatibile con la frequenza/utilizzo di altre unità d'offerta residenziali e semiresidenziali della rete sociosanitaria e con altri interventi o misure regionali.
L'eventuale erogazione di ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) comporta la sospensione della misura, mentre le Cure Palliative domiciliari possono essere erogate contestualmente alla misura.
La misura è inoltre compatibile con l'erogazione dell'ADI prestazionale (per prestazioni quali prelievi, cambio catetere, ecc.).

A CHI RIVOLGERSI:
La Famiglia interessata alla misura deve presentare richiesta direttamente alla R.S.A Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi O.n.l.u.s. di Bagolino - compilando l'apposita domanda di accesso - la quale verificato il possesso dei requisii e di eventuali incompatibilità, effettua la Valutazione Multidisciplinare e provvede ad erogare le prestazioni sociosanitarie.

ALLEGATI:
Domanda di accesso »
Brochure »

archivio 
 News / Eventi
Fondazione Beata LuciaFondazione Beata LuciaFondazione Beata Lucia
09.01.2020
Vietato l'utilizzo del contante ai fini della detrazione fiscale per le prestazioni specialistiche - 31.03.2020
11.04.2019
COUNSELLING PSICOLOGICO
29.03.2019
Dottore ho mal di gambe!

Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi O.n.l.u.s.

via Alberto Lombardi, 5
25072 Bagolino (BS), Italia
tel. +39.0365.99107
fax: +39.0365.99483
email: fondazione@beatalucia.it
pec: fondazione@pec.beatalucia.it

© Copyright 2016 | Tutti i diritti riservati.

Ogni diritto sui contenuti del sito è riservato ai sensi della normativa vigente. La riproduzione, la pubblicazione e la distribuzione, totale o parziale, del materiale originale contenuto in questo sito sono espressamente vietate in assenza di autorizzazione scritta.

Impressum | Powered by Juniper-XS - Cavalese (Tn)